Vivere per un periodo della propria vita in comunità
significa fare esperienza di gruppo, di relazione,
di quotidianità e di attività.

 

Presentazione

La Comunità Terapeutica Riabilitativa Protetta (CTRP) Dina Muraro di Montemerlo è aperta dal novembre 2001 ed ha una capienza massima di 12 posti letto, oltre alla possibilità di 4 inserimenti diurni. In collaborazione con il II° Servizio psichiatrico dell'Ulss n. 16, è gestita, insieme alla CTRP Itaca di Rubano e alla CTRP Via Torino di Selvazzano, dalla Cooperativa sociale Dina Muraro.
 

E' una struttura sanitaria con finalità terapeutiche e riabilitative la quale si propone:

> il recupero e il potenziamento delle capacità perdute o affievolite a seguito delle problematiche psichiatriche;

> di promuovere la gestione di sé e della malattia, al fine di aumentare l'autonomia degli ospiti e la loro capacità di separarsi, per quanto riescono, dalle istituzioni;

> di aiutare il paziente nella comprensione di sè e a sviluppare una corretta relazione con l'altro.

 La struttura è suddivisa in tre unità operative:

♦ la comunità residenziale, luogo della quotidianità;

il centro diurno, sede dei laboratori legno e stampa, della lavanderia e di alcuni uffici;

la sala riunioni dove si svolgono i gruppi (terapeutico e progettuale), alcuni laboratori e le equipe oltre che essere aperta alle associazioni del territorio.

 

Visite: 4370
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta