La cooperativa sociale “Dina Muraro”

 

 

Costituita nel luglio del 2000. Promossa dal Consorzio Cooperative Sociali, essa nasce per subentrare alla cooperativa sociale L'Iride nella gestione della “Casa famiglia Francesca Marani” di Teolo (PD), struttura residenziale dell'Ulss n. 16 per persone dimesse dall'Ospedale psichiatrico di Padova o inviate dai Servizi psichiatrici. Poiché la cooperative sociale L'Iride, facente anch'essa parte del Consorzio Cooperative Sociali, svolgeva la sua attività quasi esclusivamente nella gestione di servizi e strutture per la disabilità, si è ritenuto opportuno procedere alla costituzione di una nuova cooperativa che, acquisendo il know how  già sviluppato, si occupasse solo di servizi residenziali e diurni nell’area della salute mentale, al fine di meglio rispondere alle esigenze che questi ponevano e alla richiesta di una sempre maggiore professionalità.
 
La costituzione della nuova cooperativa rispondeva anche ad un nuovo bisogno emerso dal Dipartimento Salute Mentale dell'Ulss n. 16 di Padova, relativo alla realizzazione di una Comunità Terapeutica Riabilitativa che permettesse, in un primo momento, di spostare parte degli ospiti ancora presenti all’interno dell’ex Ospedale psichiatrico e, successivamente, accogliesse gli utenti inviati dal Centro di Salute Mentale del 2° Servizio psichiatrico. La cooperativa “Dina Muraro”  si propose alla Direzione dell’Azienda Ulss 16 con una soluzione che prevedeva l’acquisto di un immobile, ritenuto idoneo per la realizzazione di una CTRP. Il 6 novembre 2001 fu inaugurata la nuova CTRP “Dina Muraro”, sita a Montemerlo di Cervarese Santa Croce (PD), e trasferito il primo nucleo di ospiti. L'immobile è stato ceduto  all’Azienda Ulss 16 di Padova, la quale aveva ottenuto un contributo ad hoc dalla Fondazione della Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo.
 
Contemporaneamente la gestione della “Casa Famiglia Francesca Marani” aveva portato ad evidenziare, in un costante confronto e collaborazione con il 2° Servizio psichiatrico, la necessità di nuove strategie. Il progetto prevedeva che la Casa Famiglia si orientasse ad essere una Comunità residenziale per persone lungodegenti  e, contemporaneamente, fosse istituita una Comunità Alloggio dove inserire persone che avessero già compiuto un percorso riabilitativo in Comunità terapeutica e necessitassero di programmi atti allo sviluppo delle massime autonomie possibili e a un loro graduale inserimento in ambiente lavorativo e sociale. La cooperativa Dina Muraro, facendo seguito a questo progetto, nel 2003 ha acquistato un immobile in Tencarola di Selvazzano Dentro e costituto la Comunità “Le Farfalle”. Questa è divenuta anche la sede legale della cooperativa.

 

Nel frattempo, a seguito di problemi statici  dovuti allo smottamento del colle adiacente, l'Ulss n. 16 trasferì la “Casa Famiglia Francesca Marani” presso “Casa Gaudenzio”, struttura della Fondazione Breda nel comune di Padova. Nel giugno del 2010, la Casa famiglia è stata trasferita definitivamente in un nuovo edificio di proprietà dell'Ulss, a Rubano, con il nome di CTRP ad Alta Protezione “Itaca”.

 

Oggi la Cooperativa sociale Dina Muraro, in convenzione con l'Ulss n. 16 gestisce:

 

  • › la CTRP  di tipo  A  “Dina Muraro”, sita in un immobile di proprietà dell'Ulss ubicato a Cervarese Santa Croce;
  • › la CTRP di tipo B “Itaca”, sita in un immobile di proprietà dell'Ulss ubicato a Rubano;
  • › La CTRP  di tipo  B  “Via Torino”, in un immobile in proprietà sito a Tencarola di Selvazzano Dentro.

 

Inoltre la Cooperativa sociale Dina Muraro è inserita in una rete di collaborazione con altre cooperative di tipo A e B. Tra le cooperative di tipo B che collaborano, da una parte, garantendo alcuni servizi legati alla lavanderia e alla refezione, dall'altra, offrendo opportunità occupazionali e lavorative per le persone inserite nelle Comunità terapeutiche da questa attualmente gestite

 

Visite: 4860
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta